Silvia Mion
Treviso, 17/11/1984
Università degli Studi di Padova

Silvia Mion è attualmente insegnante di scuola primaria a tempo indeterminato. Precedentemente ha insegnato diversi anni alla scuola dell'infanzia. Dottoranda del XXVIII ciclo in Scienze Pedagogiche dell’Educazione e della Formazione presso il Dipartimento FiSPPA – Filosofia, Sociologia, Pedagogia, Psicologia Applicata – dell’Università degli Studi di Padova con una tesi su un approccio narrativo per la didattica della Matematica alla scuola dell'infanzia. Ha conseguito la maturità scientifica (2003) e l’abilitazione all’insegnamento per la scuola dell’infanzia (2009) e primaria (2011) con la laurea in Scienze della Formazione Primaria. Vincitrice di un borsa di studio all’interno del Programma LLP/Erasmus (2010) ha svolto la tesi di laurea sperimentale nell’ambito della didattica della matematica sui problemi a parole per l’attivazione di conoscenze di tipo realistico presso il Center for Institutional Psychology and Technology (CIP&T), Katholieke Universiteit Leuven (Belgio) sotto la supervisione del prof. Lieven Verschaffel. Ha svolto un periodo di Visiting Student (2014) presso il Learning Technology and Education Engineering (LTEE) Laboratory, Department of Preschool Education Sciences and Educational Design, University of the Aegean, Rodi (Grecia) sotto la supervisione della prof.ssa Chrysanthi Skoumpourdi. È Teacher in Philosophy for Children (2013). Collabora con l’università in attività di tutorato all’interno dei corsi di laurea e di specializzazione e abilitazione in ambito scolastico. È socia A.I.R.D.M. (Associazione Italiana di Ricerca in Didattica della Matematica) e del Centro Ricerche Didattiche “Ugo Morin” - Paderno del Grappa (TV) con cui si occupa di formazione sulla didattica della matematica di insegnanti e futuri insegnanti.
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto