Luce Irigaray

Centre national de la recherche scientifique (CNRS)

Luce Irigaray è una delle più importanti filosofe della differenza. Ha una formazione che spazia dalla filosofia alla linguistica, alla psicologia, alla psicoanalisi. Sul piano teorico e su quello politico, lavora per la costruzione di una cultura a due soggetti, l’uno maschile e l’altro femminile, rispettosi delle reciproche differenze, capaci insieme di generare un mondo più giusto e felice. Tra le sue opere pubblicate in italiano: Amo a te (Bollati Boringhieri 1993); Essere due (Bollati Boringhieri 1994), La democrazia comincia a due (Bollati Boringhieri 1994), Sessi e genealogie (Dalai Editore 2007); Oltre i propri confini (Dalai Editore 2007); Speculum. L’altra donna (Feltrinelli 2010).
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto