Manuela SIANO

Portolano Cavallo Studio Legale di Roma

Manuela Siano, avvocato, dal 2005 è funzionario nell’area direttiva del ruolo organico dell’Ufficio dell’Autorità Garante per la protezione dei dati personali (Servizio Relazioni Internazionali e Comunitarie). Dal 2010 rappresenta (in qualità di Vice-Chair) l’Italia all’OCSE nel gruppo di lavoro WPSPDE (Working Party on Security and Privacy in the Digital Economy).
È esperta nazionale dei progetti Accountability Project e Privacy Risk Framework Project dell’OCSE. In precedenza ha lavorato a Bruxelles presso il Segretariato Generale della Commissione europea e la Commissione Affari costituzionali del Parlamento europeo, in qualità di Assistente dell’allora Presidente della Commissione Affari Costituzionali.
Ha una laurea cum laude in Giurisprudenza e una Specializzazione post-lauream in Diritto amministrativo e Scienza dell’amministrazione presso l’Università degli Studi di Napoli Federico II, un Master presso la Scuola Superiore dell’Economia e delle Finanze e un Master in Eunomia.
Tiene corsi, seminari e video lezioni sul diritto alla protezione dei dati personali in Italia e in Europa presso diverse università ed è autrice di numerose pubblicazioni in materia di protezione dei dati personali e diritto comunitario e internazionale, tra le quali: Il diritto di rettifica e di cancellazione dei dati. Il regolamento europeo e gli interventi più significativi del Garante, nel volume “Internet e la tutela della persona. Il caso del motore di ricerca” (Passigli Editori s.r.l., 2015); Cloud computing e tutela dei dati personali nel volume Tutela del Copyright e della privacy sul web: quid iuris? (Aracne editrice S.r.l., 2012). Scrive per Medialaws (www.medialaws.eu) e qdR (qualcosa di Riformista: www.qdrmagazine.it).
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto