Alessandro D’Onofrio
Kinshasa, 19,05,1968

Stalkagency

Nasce a Kinshasa (RD Congo), nel 1968, vive e lavora a Roma. Attento alle implicazioni espressive che nuove tecnologie e discipline artistiche hanno sulla progettazione, è autore di installazioni e allestimenti in Italia e all’estero (“Sustainab_Italy” padiglione italiano al London festival of architecture, “Contemporary Ecologies” Museo di Etnologia di Hanoi; Padiglione italiano alla “V° Biennale di Architettura di Brasilia”; “Giancarlo De Carlo: le ragioni dell’architettura” MAXXI; partecipazione italiana alla “V° Biennale di Architettura di San Paolo”; partecipazione italiana alla “I° Biennale di Architettura di Rotterdam“ vincitore dell’Inspiration Award assegnato dal Netherlands Architecture Istitute).
E’ curatore di mostre di architettura e dei relativi cataloghi, di laboratori internazionali e di ricerche per enti ed istituzioni come l’Unione Europea. Collabora con riviste cartacee e on-line. E’ redattore della rivista di critica architettonica “Rassegna di Architettura e Urbanistica” per la quale ha curato numeri tematici ed è autore, inoltre, di volumi monografici. Svolge attività di regia e cura di audiovisivi (partecipazione italiana alla Fiera internazionale del libro di Guadalajara, “High touch”, Mediateca di Sendai e ACROS di Fukuoka). E’ docente a contratto del “laboratorio di allestimento” e del “laboratorio di scenografia” presso la Facoltà di Architettura “Ludovico Quaroni” dell’Università degli Studi di Roma La Sapienza.
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto