Lucia Funari
Cosenza, 27/06/1953


Nata a Cosenza, consegue la maturità classica. Si trasferisce a Roma dove si laurea in Architettura con il massimo dei voti e consegue l’abilitazione alla professione, iscrivendosi poi all’Ordine degli Architetti di Roma. Presso l’Università del Kent (Inghilterra) e presso la ELS Wagner University di Staten Island (New York State, USA) consegue i titoli di perfezionamento della lingua inglese e inglese-americana. In Italia consegue un duplice attestato in Management presso la Scuola della Pubblica Amministrazione di Lucca e presso la LUISS di Roma.
Negli anni dal 2004 al 2009 ha insegnato, quale professore a contratto, nel Corso di Conservazione e Restauro dei Beni Architettonici presso la Prima Facoltà di Architettura dell’Università ‘La Sapienza’ di Roma. Appassionata e studiosa dello sviluppo della progettazione nel recupero e valorizzazione degli edifici di pregio all’interno del disegno urbano, ha scritto numerosi articoli su riviste specializzate, partecipato a convegni sull’argomento e pubblicato diversi testi su specifici casi di restauro.
Dopo diverse esperienze progettuali, principalmente in Pianificazione urbanistica e Restauri, per conto di privati ed Enti pubblici entra negli anni Ottanta nell’Amministrazione Capitolina dove ha ricoperto incarichi dirigenziali presso molteplici strutture dell’Amministrazione.
Ha condotto lavori di restauro di importanti edifici monumentali della Capitale, restituiti così al godimento dei cittadini e turisti. In particolare nel 2000 anno giubilare, l’impegno profuso negli anni precedenti unitamente ai suoi collaboratori, ha permesso di rendere i maggiori monumenti di Roma fruibili ai milioni di turisti che hanno invaso la città per l’evento.
Con Ordinanza del Sindaco n. 54 del 20 febbraio 2012 è stata nominata Assessore al Patrimonio e alla casa del comune di Roma.
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto