Riccardo BERNARDINI

Eranos Foundation
Riccardo Bernardini Aracne editrice

Riccardo Bernardini, segretario scientifico della Fondazione Eranos, è Presidente del Consiglio Direttivo dell’Istituto di Psicologia Analitica e Psicodramma (IPAP), Scuola di Specializzazione in Psicoterapia e Formazione Permanente con sede presso il Polo Formativo Universitario “Officina H Olivetti” di Ivrea, Psicologo Psicoterapeuta e Dottore di Ricerca in Psicologia della salute e della qualità della vita e in Studi religiosi.
È socio della Associazione per la Ricerca in Psicologia Analitica (ARPA, Torino).
Già professore a contratto di Psicologia Analitica e Psicologia della formazione presso la Facoltà di Psicologia dell’Università degli Studi di Torino, insegna attualmente Psicologia delle relazioni interpersonali presso la Scuola di Medicina (Corso di Laurea in Infermieristica) dell’Università di Torino e Filosofia ermetica presso il Master in Culture simboliche dell’Università degli Studi di Milano-Bicocca.
Tra le sue pubblicazioni, Carl Gustav Jung a Eranos 1933-1952 (con G.P. Quaglino e A. Romano, 2007), Il sogno. Dalla psicologia analitica allo psicodramma junghiano (curato con M. Gasseau, 2009), Jung a Eranos. Il progetto della psicologia complessa (2011, ora in traduzione inglese), il numero monografico di Spring: A Journal of Archetype and Culture dedicato a Eranos (2015), Eranos 85 Years: 1933-2018 (curato con F. Merlini, 2017) e Jung e Ivrea (2018). In accordo con la Fondazione delle Opere di C.G. Jung, ha inoltre portato a pubblicazione I miti solari e Opicino de Canistris. Appunti del Seminario tenuto a Eranos nel 1943 di Carl Gustav Jung (con G.P. Quaglino e A. Romano, 2014), anche in traduzione inglese (2015), e i carteggi C.G. Jung-Henry Corbin (2013) e C.G. Jung-Cesare Musatti/Nuove Edizioni Ivrea (2018). Per la Fondazione Eranos, sta curando l’edizione critica delle Visioni di Olga Fröbe-Kapteyn, dei Diari di analisi di Emma Hélène von Pelet-Narbonne (con la corrispondenza C.G. Jung-Emma Hélène von Pelet-Narbonne) e dei Disegni dell’inconscio di Alwine von Keller (con la corrispondenza C.G. Jung-Alwine von Keller). È curatore, con Fabio Merlini, degli Eranos Yearbooks, editi dal 1933, collana di cui ha curato i volumi Eranos Reborn (LXIX/2006-2007-2008), L’amore sul filo della fragilità (LXX/2009-2010-2011), Dopo i maestri: spazi senza soglie (LXXI/2012), L’anima tra incanto e disincanto (LXXII/2013-2014) e Il mondo e la sua ombra (LXXIII/2015-2016).
CONTRIBUTI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto