Werner Sombart


Werner Sombart (Ermsleben 1863 – Berlino 1941) è stato un sociologo tedesco. Formatosi come economista, insegnò a Breslavia e, dal 1917, all’Università di Berlino. La sua opera principale, Il capitalismo moderno (1902), e ancor più la sua prima opera, Socialismo e movimento sociale nel sec. XIX, contribuirono a introdurre nelle scienze sociali tedesche il pensiero di K. Marx. In Gli Ebrei e la vita economica (1911) sostenne la tesi dell’influenza positiva degli Ebrei sulla nascita del capitalismo. Con M. Weber, Sombart è considerato il fondatore della sociologia economica.
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto