Carmen Saggiomo
Napoli, 24/05/1972
Seconda Università degli Studi di Napoli
Dipartimento di Scienze Politiche “Jean Monnet”

Carmen Saggiomo è ricercatore di Lingua e traduzione francese presso il Dipartimento di Scienze Politiche “Jean Monnet” della Seconda Università degli Studi di Napoli, dove insegna Lingua e cultura francese e Istituzioni politiche dei paesi di lingua francese. La sua ricerca riguarda la traduzione letteraria e saggistica, gli studi terminologici e lessicografici del diritto e della politica. Si occupa, inoltre, di teoria e critica della traduzione. Ha fondato i «Quaderni di cultura francese, francofona e magrebina». È autrice di un lavoro monografico Il Contrat social in alcune traduzioni italiane (Roma 2012) e di un testo di francese specialistico Les mots du droit et de la politique (Napoli 2015). Fra i suoi saggi si ricordano La libertà di scrivere, la responsabilità di tradurre (Milano 2012); «L’État c’est moi». Un viaggio linguistico fra testi e dizionari (Napoli 2013); La réécriture des Nourritures terrestres au fil de leurs traductions italiennes (Lyon 2013); Antonio Gramsci traduttore e traduttologo (Firenze 2014); Il peuple nella lessicografia francese (Napoli 2014); Lexicographie politique et lisibilité des dictionnaires (Paris 2015); La souveraineté in alcuni dizionari della lingua francese: da Nicot a Guérin (Napoli 2015). Ha tradotto, fra gli altri, Victor Segalen (Saggio sull’esotismo e Pensieri pagani) e André Gide, Il trattato del Narciso.
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto