Daniele Cerrato
Savona, 01/07/1980
Universidad de Sevilla
Departamentos de Filologías Integradas

Daniele Cerrato è laureato in Lettere Classiche e in Letterature e Civiltà Moderne presso l’Università degli Studi di Genova ed è dottore in Filologia (linea “Donne, scrittura e comunicazione”) presso l’Università di Siviglia. È membro del gruppo di ricerca Escritoras y Escrituras (Hum 753) e attualmente partecipa al progetto “Assenze II. Scrittrici italiane inedite nella Querelle des Femmes”. Si occupa principalmente di poetesse italiane medievali e rinascimentali all’interno della Querelle des Femmes e di scrittrici italiane contemporanee. Ha pubblicato vari articoli in riviste internazionali, capitoli di libri e volumi legati alla letteratura italiana e agli studi di genere tra cui si possono segnalare “Nuove ipotesi su Compiuta Donzella” (Revista de Estudios Románicos 2014), “Monna Nina: nuove attribuzioni e stato della questione” (Line@editoriale 2014), “Il femminile matriarcale nella narrativa di Marisa Madieri” (Cuadernos de Filología Italiana, 2016). Appartiene a diverse società internazionali di studi di italianistica e forma parte del comitato di redazione della collana “Donne dietro le quinte. Testi” e del comitato scientifico di “Donne nella storia. Segni, tracce, percorsi” della casa editrice Aracne per la quale ha curato i volumi Le nevi del Fujiyama. Studi critici su Elena Bono (2013) e Franca Pensaci tu. Studi critici su Franca Rame (2016).
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto