Cinzia Santo
Bellinzona, 03/03/1971


Si diploma in Pedagogia Curativa Clinica all’Università di Friborgo in Svizzera nel 1994 e dopo varie esperienze in ambiti sociali approda nel mondo della sordità nel 1998. Lavora fino al 2004 al Centro per persone audiolese di Lugano, dove si occupa di seguiti sociali e integrazione professionale di adulti sordi e di seguiti scolastici e integrazione scolastica dei bambini audiolesi. Insieme a colleghe nell’ambito della sordità sviluppa e struttura la figura del mediatore linguistico culturale sordo nelle famiglie e nella scuola. Impara la lingua dei segni sul terreno e attraverso corsi specifici. Crea e gestisce il servizio interpreti in LIS per la Svizzera Italiana occupandosi anche della formazione continua degli interpreti, attualmente sotto il cappello di Procom, Fondazione di aiuto alla comunicazione. Nel 2009 viene chiamata da ATiDU Associazione ticinese per deboli d’udito per creare e gestire una campagna di informazione e sensibilizzazione sui rischi uditivi legati all’ascolto della musica www.unveroamico.ch. Dal 2011 si occupa per ATiDU dell’informazione agli utenti tramite la rivista, gli opuscoli informativi tematici e giornate informative su vari temi del problema d’udito.
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto