Renato Pigliacampo
Recanati, 29/09/1948


Renato Pigliacampo, già psicologo dirigente di una ASL delle Marche, è laureato in pedagogia, con una tesi discussa col prof. Roberto Cavalloni della prima cattedra di Pedagogia Speciale in Italia, presso la Sapienza Università di Roma; ha inoltre conseguito un dottorato di ricerca in sociologia e ricerca sociale e in psicoterapia. Tra le varie opere scientifiche ricordiamo gli ultimi lavori: Nuovo dizionario della disabilità, dell'handicap e della riabilitazione (Armando, II edizione, 2009); Parole nel movimento. Psicolinguistica del sordo (Armando, 2006). Ha firmato con lo pseudonimo Scuola di Silenzio Lettera ad una Ministro (e dintorni) (Armando, 2006). È anche narratore e poeta: Il Vergaro. Storia di contadini nella terra di Leopardi (Moretti e Vitali, 2000); L’albero di rami senza vento (Iuculano Editore, 2006; nella seconda edizione, Neftasia Editore, 2010). Ha vinto per due volte il Premio Cultura del Presidente del Consiglio dei Ministri. Ha diretto e fondato periodici. Attualmente è incaricato di Psicologia dei disabili sensoriali e di Lingua e linguaggi per il sostegno (Modulo non Udenti) presso l’Università di Macerata.
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto