Andrea Renato Sirotti Gaudenzi
Forlì, 23/11/1972

Studio Legale Sirotti Gaudenzi

Andrea Renato Sitorri Gaudenzi, avvocato cassazionista, scrittore e docente universitario, patrocina innanzi alla Corte europea dei Diritti dell'Uomo e alla Corte di Giustizia dell’Unione europea, innanzi alle quali ha ottenuto alcuni significativi provvedimenti. Ha insegnato nella Link Campus University of Malta. È stato per vari anni professore a contratto presso l’Università di Padova, dove ha fatto parte dei comitati ordinatori dei master di secondo livello in Diritto della rete e in International Litigation. Ha fatto parte del corpo docente del corso “Dignità dell’uomo: migrazioni, mediazione, arbitrati” presso l'Università di Bari, dove è formatore accreditato ai sensi del d.m. 180/2010. Attualmente è docente di Diritto informatico presso l’ADISI di Lugano.
Ha scritto numerosi testi, tra cui: Internet e diritto (Gedit, 2001); Trattato breve del diritto della rete (Maggioli, 2002); L’atto giudiziario (con D. Minotti e M. Vaglio, Maggioli, 2002); Il commercio elettronico nella società dell'informazione (Sistemi editoriali, 2003); La società unipersonale nel sistema europeo delle imprese (Sistemi editoriali, 2003); Il codice della proprietà industriale (Maggioli, 2005); Il brevetto d'invenzione nazionale ed europeo (con L. Turini, Sistemi editoriali, 2005); Guida al diritto dell'arbitrato (Il Sole 24 Ore, 2006); Dizionario dell'e-government (con R. Borruso e G. Riem, Giuffrè, 2007); I contratti commerciali (Experta, 2007); Trattato pratico del risarcimento del danno (Maggioli, 2007); Opere dell'ingegno e diritti di privativa (UTET, 2008); Swap e derivati (Maggioli, 2009); La tutela dei diritti di privativa (UTET, 2010); I contratti nel diritto d'autore e nel diritto industriale (UTET, 2010); Comunicazioni elettroniche e concorrenza (UTET, 2010); La riforma del codice della proprietà industriale (UTET, 2010); Manuale pratico dei marchi e brevetti (V edizione, Maggioli, 2013); Atti di diritto civile, penale e amministrativo (X edizione, Maggioli, 2013); I ricorsi alla corte europea dei diritti dell’uomo (IV edizione, Maggioli, 2013); Il nuovo diritto d’autore (VIII edizione, Maggioli, 2014); Il processo civile telematico (con G. Riem, Maggioli, 2014); Procedimento arbitrale e rapporti con il processo civile (Maggioli, 2015).
Ha coordinato opere in tema di responsabilità civile, diritto sportivo e diritto delle nuove tecnologie. Ha collaborato a varie riviste giuridiche (tra cui Guida al Diritto del Sole 24 Ore, Guida normativa, Ventiquattrore Avvocato, Il Merito, Contratti, Lavoro e Previdenza Oggi, Responsabilità e risarcimento, Giurisprudenza italiana, Il Foro padano, Tecne). È direttore scientifico di varie collane, tra cui “I Prontuari giuridici” (Maggioli), “Trattato breve. Proprietà intellettuale e diritto della concorrenza” (UTET), “Arbitrato – ADR – Processo civile” (Maggioli), “Nuovo Trattato di diritto civile e commerciale” (Experta), e codirettore delle collane “Trattato di diritto europeo delle imprese” (Sistemi editoriali), “Diritto d’impresa” (Sistemi editoriali), “I codici annotati” (Experta). È membro del comitato scientifico di riviste e associazioni culturali, tra cui «Altalex» (quotidiano giuridico), «Diritto e Diritti», Centro Studi SCiNT, Associazione Culturale per lo Studio del Diritto, Tecne, Associazione di Diritto Informatico della Svizzera Italiana. Ha organizzato convegni e seminari in Italia e all’estero. È arbitro accreditato dal Registro del ccTLD «.it» ed è inserito nella lista dei saggi del Centro Risoluzione Dispute Domìni. È membro della Corte arbitrale europea, di AIPPI, di ISOC e socio onorario del Centro Internazionale di Studi Gentiliani. È componente del Tribunale di primo grado della Federazione Ginnastica d’Italia. È formatore accreditato dal Ministero della Giustizia con riferimento alla materia della mediazione delle controversie. È responsabile scientifico, tra gli altri, dell'Istituto Nazionale per la Formazione Continua e di ADR Company. È stato chiamato come relatore e docente presso alcuni importanti centri di ricerca pubblici e privati. Nell’ambito dell’attività professionale, si occupa principalmente di diritto europeo e internazionale, diritto delle comunicazioni elettroniche, proprietà intellettuale e tutela dell’innovazione.
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto