Raffaella Marinetti
Rieti, 07/08/1976


Raffaella Marinetti, è nata a Rieti il 7/8/1976, si laurea nel 2003 in Conservazione dei Beni Culturali presso l’Università della Tuscia di Viterbo. Sempre nella stessa Facoltà consegue il dottorato con una ricerca sulla storia del restauro in ambito romano e sulla Pinacoteca Capitolina nel XVIII secolo, ed è cultore della materia presso gli insegnamenti di «Storia delle tecniche artistiche», «Museologia e storia del Collezionismo» e «Storia della Tutela». Nel 2005 si diploma presso la Scuola di Paleografia, Archivistica e Diplomatica dell’Archivio di Stato di Firenze. Attualmente lavora nell’ambito dei servizi bibliotecari e archivistici. È inoltre autrice di vari saggi incentrati sulla storia del restauro, tra cui: Note su Ercole Ferrata e le antichità medicee di Roma e Firenze in «Ricerche di Storia dell’Arte» 88 (2006); La foderatura dei dipinti: documenti e protagonisti, in Restauri pittorici del Settecento romano, a cura di S. Rinaldi, Firenze, 2007; Un protagonista del trasporto dei dipinti del Settecento: il lorenese Antoine Leopold Roxin e l’Italia, in «Annali di Critica d’Arte » VI, 2010; e del libro Barotti a Roma. Viaggio di Cesare Barotti con il signore Vincenzo Bellini (1760), Sette Città, 2010.
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto