Giovanni Tranfo
Napoli, 19/01/1929


Giovanni Tranfo, noto anche con lo pseudonimo di Nanni di Giacomo, è nato a Napoli e vive a Roma dal 1941. È stato magistrato penale e ha condotto processi contro mafia, terrorismo e corruzione politica. Nonostante ciò, è approdato vivo e incolume alla pensione, restituendosi ai vecchi amori per la letteratura. Ha scritto in passato su varie riviste di settore articoli non solo giuridici ma anche di costume e società. Ha pubblicato nel 2007, per l’Editore Serarcangeli, il volumetto di poesie Trionfo del tempo e del disinganno e nel 2008 una raccolta di racconti La gatta di san Basilio. Nel 2011 ha vinto il Premio Pavese per un saggio su Machiavelli e nel 2012 è stato segnalato al premio Albero Andronico per un articolo su Guicciardini.
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto