Stefano Marrone
Seconda Università degli Studi di Napoli
Dipartimento di Matematica e Fisica (DMF)

Stefano Marrone ha conseguito la laurea in Ingegneria Informatica nel 2002 presso l’Università degli Studi di Napoli “Federico II” e il dottorato di ricerca in Ingegneria Elettronica nel 2006 presso la Seconda Università di Napoli. Dal 2002 al 2008 ha lavorato per l’Ansaldo STS nella verifica e validazione di controllori critici per il segnalamento ferroviario prendendo parte a diversi progetti nazionali e internazionali (Alta Velocità Ferroviaria, Metropolitane senza guidatore di Roma, Milano e Salonicco). Durante quegli anni ha lavorato nella verifica e validazione di software e sistemi prevalentemente attraverso l’uso di tecniche di testing e l’analisi statica di codice sorgente. Ha inoltre approfondito le tematiche di valutazione degli indici RAMS (Affidabilità, Disponibilità, Manutenibilità e Sicurezza) del software e dei sistemi. È attualmente ricercatore e professore aggregato presso il Dipartimento di Matematica e Fisica della Seconda Università di Napoli. I suoi interessi di ricerca includono lo sviluppo di metodologie e tecniche per la valutazione di sistemi complessi e critici basati su calcolatore prevalentemente attraverso l’uso di tecniche multiformalismo comprendenti linguaggi formali come Alberi dei Guasti, Reti di Petri e reti Bayesiane. Nell’ambito dell’Ingegneria del Software e dei Sistemi, applica queste tecniche sia alla verifica formale che all’applicazione della Model Driven Engineering allo sviluppo e verifica di software complessi. È autore di più di trenta pubblicazioni scientifiche su riviste e atti di conferenza internazionali. Le sue esperienze didattiche includono: Ingegneria del Software, Basi di Dati e Sistemi Informativi e Reti Logiche. È membro del comitato tecnico e revisore esterno di diverse conferenze e riviste del suo settore scientifico disciplinare.
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto