Francesco Paolo Tronca
Palermo, 31/08/1952
Prefettura di Milano
Prefetto

Francesco Paolo Tronca è nato a Palermo il 31 agosto 1952.
Ha completato gli studi in Toscana, laureandosi a Pisa nel 1975 in Giurisprudenza e successivamente, sempre nello stesso Ateneo, in Storia.
Abilitato all’esercizio della professione forense, dopo aver compiuto il servizio militare come Ufficiale cpl. nella Guardia di Finanza, ha superato il concorso di Commissario di Polizia, prendendo servizio a Varese nel 1977.
Il 1° marzo 1979, dopo aver vinto il concorso di Consigliere di Prefettura, ha iniziato la carriera nell’Amministrazione Civile dell’Interno presso la Prefettura di Milano, ricoprendo, da subito, l’incarico di Capo della Segreteria del Prefetto e, quindi, gli incarichi di Vice Capo di Gabinetto e poi di Capo di Gabinetto, rispettivamente per 8 e 7 anni, fino al 1° luglio del 2000, data della nomina a Viceprefetto Vicario di Milano.
Nella seduta del Consiglio dei Ministri del 23 maggio 2003 è stato nominato Prefetto della Repubblica e gli è stata assegnata la titolarità della Sede di Lucca.
Il 6 aprile 2006 è stato destinato a svolgere le funzioni di Prefetto nella provincia di Brescia.
Cavaliere di Gran Croce dell'Ordine al Merito della Repubblica Italiana, esperto particolarmente di sicurezza pubblica, di mediazione sociale, di problematiche dell’immigrazione e gestione di emergenze, è Cultore della materia di Storia del Diritto Italiano presso l’Università Statale di Milano ed autore di diverse pubblicazioni.
Dal 2 dicembre 2008 ha ricoperto l'incarico di Capo del Dipartimento dei Vigili del Fuoco, del Soccorso Pubblico e della Difesa Civile presso il Ministero dell'Interno.
Durante tale incarico ha dovuto fronteggiare una lunga serie di criticità. Dalla piena del Tevere (dicembre 2008) al terremoto de L’Aquila (aprile 2009), dal disastro ferroviario di Viareggio (giugno 2009) all’alluvione di Giampilieri (ottobre 2009), dalle calamità che hanno colpito la Liguria (ottobre 2011) alle operazioni di soccorso alla nave “Concordia” (gennaio 2012), alla prolungata emergenza neve (febbraio 2012), al sisma che ha colpito l’Emilia (maggio 2012) fino ai recenti e gravi incidenti presso il Porto di Genova (maggio 2013), presso una fabbrica di fuochi di artificio di Pescara (luglio 2013) e, da ultimo, l'incidente stradale del 28 luglio 2013 ad Avellino.
È autore di diverse pubblicazioni giuridiche, tra cui un manuale sul trasporto di sostanze pericolose, pubblicato dal Ministero dell'Interno, e il volume Le attività industriali a rischio di incidente rilevante.
Nella seduta del Consiglio dei Ministri dell’8 agosto 2013 è stato nominato Prefetto di Milano.
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto