Sara Damiani
Bergamo, 15/04/1969
Università degli Studi di Bergamo
Ufficio Rettorato

Sara Damiani cura la comunicazione visiva dell’Università degli Studi di Bergamo per conto dell’Ufficio Rettorato. Le sue principali aree di ricerca esplorano la relazione tra le arti, la letteratura e l’antropologia. Si è occupata in chiave interdisciplinare del mito greco di Medusa, dell’iconografia del sogno e, più di recente, del rapporto tra arti visive e scienza nella ricezione culturale della biomedicina. Tra le sue pubblicazioni: Medusa: la fascinazione irriducibile dell’altro (Bergamo 2001); Locus Solus 4. I volti di Medusa (Milano 2006); Il cinema e il trapianto iconoclasta delle immagini, in «Agalma» (n. 26, 2013); Unthinkable Hybrids: The Somatic Unconscious of the Transplanted Body, in R. Calzoni, G. Perletti (a c. di), Monstrous Anatomies. Literary and Scientific Imagination in Britain and Germany during the Long Nineteenth Century (Goettingen 2015).
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto