Stanislao Acri
Rossano, 03/07/1983


Dopo la maturità classica conseguita nel 2002 presso il Liceo “S. Nilo” di Rossano (CS), frequenta la Facoltà di Economia dell’Università della Calabria dove consegue, nel 2005, la laurea triennale in Diritto ed Economia cum laude, con una tesi in Filosofia del Diritto dal titolo Il diritto alla vita come valore costituzionale - relatore il Prof. Gian Pietro Calabrò – e, nel 2007, la laurea specialistica in Giurisprudenza per l’Economia e l’Impresa a pieni voti assoluti, discutendo la tesi in materia di Diritto Costituzionale su I doveri inderogabili nella Costituzione italiana – relatore il Prof. Paolo Stancati.Nel 2008 acquisisce, con il massimo della votazione, il Master in Bilancio e Revisione Contabile presso l’Istituto per Ricerche ed Attività Educative di Napoli e, nello stesso anno, risulta vincitore della selezione del Programma Stages per i migliori giovani laureati della Calabria. Nel 2010 è nominato Cultore della Materia in Istituzioni di Diritto Pubblico dal Consiglio di Facoltà di Economia dell’Università della Calabria all’Università della Calabria ed è impegnato nella collaborazione didattica e nella partecipazione alle Commissioni di Esami afferenti al predetto insegnamento. Nel 2011, con ottima valutazione, consegue il titolo di Mediatore Civile e si abilita all’esercizio della professione forense. A tutt’oggi è Istruttore Direttivo Amministrativo nell’Avvocatura del Comune di Rossano (CS).
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto