Vincenzo Paolo Bagnato
Bari, 18/03/1974
Politecnico di Bari
Dipartimento di Scienze dell’Ingegneria Civile e dell’Architettura
bdfarchitetti

Vincenzo Paolo Bagnato è architetto, laureato nel 1999 presso la Facoltà di Architettura del Politecnico di Bari. Vincitore di una borsa di studio, nel 2000 si trasferisce a Barcellona (Spagna), dove, fino al 2004, svolge attività di ricerca presso il Dipartimento di Progettazione Architettonica della Escuela Tecnica Superior de Arquitectura de Barcelona.Negli stessi anni collabora con lo studio Arriola&Fiol Arquitectes, seguendo il progetto e la realizzazione di alcuni importanti interventi sulla città, tra cui La Gran Via de Les Cortes Catalanes, l’Auditorium di Barcellona, il Parco di Nou Barris.Nel 2004 apre il proprio studio professionale a Bari, con gli architetti Pasquale de Nicolo e Massimiliano Fiore.Tra i progetti e le opere finora realizzate: riqualificazione di un ex antico frantoio a Spongano (LE) e trasformazione in albergo rurale; riqualificazione dell’ex Stazione di Vedetta di Giovinazzo (BA) e trasformazione in Museo del Mare; progetto di riqualificazione della Torre Medievale denominata dell’”Omo Morto” a S.Maria di Leuca (LE) e trasformazione in Museo della Città; progetto di un Museo della Città ed accesso alle Latomie di Siracusa (selezionato per la pubblicazione in catalogo alla Biennale di Venezia)Ha pubblicato diversi saggi su riviste internazionali di architettura e ha tenuto varie conferenze sull’architettura spagnola.Dal 2005 è professore a contratto di Progettazione Esecutiva dell’Architettura presso la Facoltà di Architettura del Politecnico di Bari.
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto