Carlo Benedetto
Napoli, 13/06/1939


Musico – teorico, compositore, saggista e poeta.
Già ordinario di discipline teoriche, nella Scuola superiore per l’Alta formazione musicale presso i Conservatori : “G. Rossini” di Pesaro, “O. Respighi” di Latina e “S. Cecilia” di Roma.
Ha ideato e realizzato, in Italia, il Test attitudinale per l’aspirante musicista, il Metodo quiz per lo studio della musica,il Metodo “Psico-ginnico-yoga” per lo studio degli strumenti musicali a tastiera, la Scala acustica Ventisonale (ossia nuove unità sonore).
Pioniere, in Italia, della didattica e della Pedagogia della musica, campo in cui ha dato originali consistenti e solidi contributi. Ha studiato presso il Conservatorio “San Pietro A. Maiella” di Napoli, perfezionandosi poi, da autodidatta, seppure avvalendosi della sporadica consulenza di vari grandi Maestri, fino a quando l’incontro con il Prof. Alberto Ghislanzoni (figlio del più noto Antonio, autore del libretto dell’Aida di Verdi) non gli dischiuse del tutto gli orizzonti.
Giovanissimo ha iniziato l’attività professionale associando i suoi diversi ruoli di maestro concertatore e direttore: di complessi strumentali lirico–sinfonici, di orchestra e di cori polifonici; quelle di organista e maestro di cappella; di consulente tecnico di varie case editrici e discografiche.
È stato membro della giuria del Premio internazionale dei grandi del mondo al Campidoglio per due anni di seguito; membro e/o presidente di varie commissioni di esami e di concorsi a cattedra della Scuola Superiore per l’Alta formazione musicale. Saggista premiato dalla Presidenza del consiglio dei ministri nel 1989. Alla sua attività musicale e di saggista ha spesso associato anche quella di poeta. È stato uno dei primi ad aver riportato alla luce nel ventesimo secolo l’“acrostico” in terzine a rima alternata incatenata.
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto