George Grigore
Universitatea din București

George Grigore è un arabista rumeno che si è formato presso l’Università di Bucarest dove attualmente è professore di arabo. Molto prolifico, ha tradotto, tra l’altro, il Corano in rumeno. Oltre a questa traduzione, pubblicata in diverse edizioni, ha tradotto diversi autori sia della letteratura araba classica come Al-Ghazali, Ibn Tufayl, Ibn Rushd, Badiuzzaman Said Nursi, Ibn ‘Arabi, ‘Ali bin Abi Talib, Ibn al-Muqaffa‘, Ibn Sina, sia della letteratura araba contemporanea come Mahmoud Darwish, Jabra Ibrahim Jabra, Samih al-Qasim. Ha pubblicato numerosi studi sul Corano e sull’Islam, sulla letteratura araba, sui dialetti arabi, in particolar modo sui dialetti mesopotamici. Tra le sue monografie più conosciute: L’arabe parlé à Mardin. Monographie d’un parler arabe “périphérique. È coordinatore delle riviste “Bibliotheca Islamica” e “Alif”, e coeditore della rivista Romano-Arabica.
È inoltre membro delle seguenti associazioni : Association Internationale de Dialectologie Arabe. Romanian Association for Religious Studies, Writers’ Union of Romania, Islam in South East Europe Forum.
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto