Vittorio Paraggio

 Vittorio Paraggio, nato a Battipaglia (SA) nel 1952, è entrato in magistratura nel 1977 ricoprendo vari ruoli. Attualmente è Vice Capo di Gabinetto del Ministro presso il Ministero della Giustizia, dove già in passato aveva svolto altri incarichi. Appassionato di fotografia, da anni coltiva interessi sulle arti e le tradizioni popolari delle varie culture, in particolare di Centro e Sud America, Paesi Islamici di Nord Africa e Medio Oriente, nonché dell’Asia Centro Orientale. Oltre a vari saggi di natura giuridica, ha pubblicato il libro fotografico La Via dei Mercati (Gangemi, 2003). Ha svolto numerosi viaggi in Oriente e in particolare in Tibet, al quale ha dedicato il successivo libro Da Roma in Tibet sui… “cavalli del vento” (Gangemi, 2005). La passione per la cultura buddista lo ha portato anche nei paesi in cui è più radicata questa tradizione e, negli ultimi anni, in Birmania, terra a cui è dedicato questo suo nuovo lavoro, che rappresenta un po’ il punto d’approdo di tutti i suoi viaggi in Oriente.
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto