Massimo SCUFFI
Genova, 20/08/1948
Tribunale di Aosta
Presidenza del Tribunale
Massimo Scuffi Aracne editrice

Magistrato ordinario dal 1977, è stato giudice del Tribunale di Milano e Consigliere della Corte di Appello alla I sezione civile.
Ha svolto a Roma le funzioni di Consigliere della Corte di Cassazione presso la sezione tributaria ed attualmente ricopre la carica di Presidente del Tribunale di Aosta.
È Presidente della sez. spec. dogane-accise presso la Commissione tributaria provinciale di Milano e Direttore del Massimario presso della Commissione tributaria regionale della Lombardia.
È Vice Presidente nazionale dell’Associazione Magistrati Tributari (AMT).
È stato componente della Commissione per gli esami di avvocato (1996) e della Commissione ministeriale per il concorso per uditore giudiziario (2000/01).
Docente presso la LUISS di Roma e la Business School (diritto tributario comunitario) negli A.A.2007/2009-10.
Direttore scientifico della rivista e dei quaderni di «Magistratura tributaria».
Direttore dell’Osservatorio internazionale Dogane ed Accise (OIDA) presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano.
Coordinatore e docente dei corsi di formazione permanente per giudici tributari e professionisti abilitati alla difesa avanti al giudice tributario presso l’Università degli Studi di Milano.
Docente ai corsi di formazione presso la Scuola centrale tributaria - sede di Torino (1995/1998) ed a quelli per commercialisti ed esperti contabili di Milano (2001/2003).
Docente nei seminari di formazione del Consiglio di Presidenza della Giustizia Tributaria.
È coautore del Commentario sul nuovo contenzioso tributario (Giuffre’ I ed.1993 + II agg. 1996).
È curatore – con il prof. Marco Miccinesi e l’avv. Giuseppe Albenzio – del Manuale delle imposte doganali, delle accise e dei tributi ambientali.

Curriculum vitae di Massimo Scuffi
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto