Marion Colas-Blaise
Luxemburg, 28/05/1955
University du Luxembourg
Faculté des Lettres, des Sciences Humaines, des Arts et des Sciences de l’Éducation (FLSHASE)

Marion Colas-Blaise è professore presso l’Università del Lussemburgo, dove insegna linguistica, semiotica e critica letteraria. È direttore degli studi francesi e dell’Istituto di Studi Rromanzi, media e arti. Autore di una tesi in semiotica sul discorso della trasgressione nel XVIII secolo francese (Università di Metz), ha pubblicato vari volumi e numerosi articoli in semiotica letteraria (tra cui Julien Gracq) e visuale, sulla linguistica dell’enunciazione, pragmatica e analisi del discorso: Le sens de la métamorphose (Limoges , PULIM 2009) La question polyphonique ou dialogique en sciences du langage (Metz , Lingua di ricerca 31 , 2010 , L. Perrin et alii) , Médias et médiations culturelles au Luxembourg (Luxembourg, Éditions Binsfeld, 2011, con G.M. Tore), Dire/montrer. Au cœur du sens (Chambéry, Université de Savoie, 2013, con H. de Chanay e O. Le Guern).
È co-direttrice della rivista di semiotica «Signata – Annales des sémiotiques. Annals of Semiotics» (Università di Liegi e Università di Lussemburgo) e della collana Sigilla (Presses de l’Université de Liège).
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto