Simone Tarud Bettini
Bologna, 07/02/1981
Alma Mater Studiorum – Università di Bologna
Dipartimento di Italianistica

Simone Tarud Bettini è diventato dottore di ricerca presso l’Università di Bologna nel giugno 2010. Si è occupato prevalentemente di Dante, e della presenza della scienza ottica nella Commedia, a cui ha dedicato due contributi (Dante e il doppio arcobaleno, in «L’Alighieri» 29, 2007, e Il motivo biblico dello specchio nella “Commedia” dantesca, nel volume Sotto il cielo delle Scritture, Firenze, Olschki, 2009), e delle intersezioni fra la poesia del Duecento e la perspectiva; ha recentemente pubblicato una sintesi dei risultati raggiunti nella tesi di dottorato, L’ottica nella lirica italiana del Duecento. Cenni e osservazioni (in «Studi e problemi di critica testuale» 84, 1, 2012), anticipazione del volume in pubblicazione presso Aracne. Ha collaborato con diverse recensioni alla rivista dantesca «L’Alighieri», ed è membro della Dante Society of America; lavora attualmente come ricercatore per la Fondazione Michele Pellegrino, con un progetto dedicato al trecentesco Trattato delle trenta stoltiziedi Domenico Cavalca.
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto