Matteo Bergamaschi
Torino, 21/06/1987
Facoltà Teologica dell’Italia Settentrionale
Sezione Parallela di Torino

Matteo Bergamaschi, laureatosi con lode in filosofia presso l’Università Cattolica di Milano con una tesi dal titolo L’eretico M. Heidegger: le radici cristiane della meditazione sul tempo del giovane autore, ha svolto il dottorato presso il medesimo ateneo. Il suo ambito di ricerca riguarda la metafora del teatro nella teologia di H.U. von Balthasar. È autore, insieme a D. Navarria, di Il segno intrattabile. Antropologia del simbolo e del consumo a partire da Silvano Petrosino.
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto