Claudio La Camera
Reggio Calabria, 04/06/1965


Project manager e coordinatore di progetti culturali e in aree di emergenza del mondo con organizzazioni della società civile e istituzioni non governative. Ha diretto programmi cooperazione in situazioni di catastrofi, di emergenze o di sostegno ai diritti delle persone in stato di bisogno (Brasile, Costa d’Avorio, Messico). Nel 1995 ha fondato il network di teatro “Linea Trasversale” con il quale ha diretto più di trenta incontri di teatro sociale in tutto il mondo. Dal 1996 al 2010 ha coordinato le sessioni dell’Università del Teatro Eurasiano, con la collaborazione dell’Odin Teatret di Eugenio Barba. Ha diretto il progetto per l’allestimento della casa-Museo di Peppino Impastato a Cinisi. Dal 2012 al 2014, insieme con Giovanni Impastato, con gli operatori di Casa Memoria e dell’Osservatorio sulla ‘ndrangheta, ha avviato moltissime iniziative collegate alla casa-museo e l’apertura di radio Cento Passi presso lo stabile confiscato a Gaetano Badalamenti. Ha diretto insieme con il Prof. Luca Ruzza, il corso di progettazione creativa dei Beni sequestrati e confiscati e dei beni comuni presso l’Università La Sapienza di Roma. Ha lavorato come consulente dell’Ufficio delle Nazioni Unite contro la Droga e il Crimine.
PUBBLICAZIONI
CONTRIBUTI















Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto