Gabriele Benelli
Genova, 25/09/1976


Gabriele Benelli ha conseguito la maturità al Liceo Classico Andrea D’Oria e si è laureato in Lettere presso l’Università degli Studi di Genova con una tesi dal titolo Il teatro di Ascanio Celestini. Dopo la laurea continua gli studi nel campo della Storia del Teatro e dello Spettacolo e della Drammaturgia, con particolare interesse nei riguardi del teatro di narrazione e dei suoi esponenti a partire da Dario Fo e Franca Rame e arrivando ad autori quali Marco Baliani, Marco Paolini, Ascanio Celestini, Pino Petruzzelli, Mario Perrotta, Laura Curino e Giuliana Musso. Nel 2010 pubblica per Aracne il libro Ascanio Celestini. Istituzione e individuo nel teatro. Nel 2014 pubblica l’articolo Tutta casa, letto e chiesa, in Estupro. Mitos antiguos & violencia moderna. Homenaje a Franca Rame per la Arcibel editores di Siviglia, dove partecipa alle giornate di studio. Nello stesso anno è pubblicato il capitolo Spogli Modeniani: Modena a Genova (1846-1856) a firma di Roberto Trovato e Gabriele Benelli all’interno del libro a cura di Eugenio Ripepi Scritti in festa per Eugenio Buonaccorsi, edito da Edizioni Zem.
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto