Caterina Padoa Schioppa
Roma, 16/03/1974
Sapienza Università di Roma
Dipartimento di Architettura e Progetto

Caterina Padoa Schioppa (1974) si laurea in Architettura nel 2000 all’Università di Roma Tre. Dal 2000 al 2002 lavora a Parigi nello studio di paesaggio Atelier Bruel Delmar, e negli studi di architettura Jean-Paul Viguier e Atelier Jean-Paul Philippon. Nel 2002 si iscrive al Master in Landscape Urbanism all’Architectural Association School of Architecture (AA) di Londra, e nel 2003 conclude tale esperienza con un progetto di ricerca sulla Laguna di Venezia, in seguito più volte pubblicato ed esposto in mostre internazionali. All’AA prosegue un rapporto di collaborazione e di assistenza didattica con il direttore del Master Ciro Najle e con il Dean Mohsen Mostafavi, finché nel 2005 non si ristabilisce a Roma. Entrata al Dipartimento di Progettazione e studio dell’architettura (Dipsa) della Facoltà di Architettura di Roma Tre come responsabile del paesaggio nel progetto di cooperazione “Masterplan della Medina di Costantina” nel 2006 vince la Borsa di Dottorato in Progetto Urbano sostenibile e nel 2009 presenta la tesi intitolata “Transcalarità e adattabilità nel Landscape Urbanism”.Dal 2004 affianca all’attività di ricerca e didattica un’attività professionale autonoma, con uno studio a Roma, perseguendo – anche attraverso numerosi progetti di concorso - una stretta connessione tra teoria e pratica progettuale. Recentemente lo studio ha vinto il 1° premio al concorso Metamorfosi/Scalo Vanchiglia di Torino.
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto