Nazarena Demasi
Fabrizia, 03/06/1948


Nata 62 anni fa, da Antonietta e Salvatore Demasi, entrambi contadini, alla tenera età di diciotto mesi sono rimasta orfana di padre e cresciuta insieme alla madre e al fratello più grande. Come tutte le bambine di quel periodo, frequentavo la scuola e il pomeriggio andavo presso una sarta per apprendere il mestiere fino all’età di tredici anni. Successivamente mi misi per conto mio nella modesta casa della mamma, anche perché in quel periodo bastava poco, soltanto una macchina da cucire, regalata dal fratello e tanta voglia di lavorare. A diciotto anni incontro il mio amore e lo sposo, e da quel giorno inizia l’unione con Giovanni e nascono cinque figli. Venni aiutata tanto dalla mia mamma a mandare avanti la famiglia con tanta cura e dedizione. Nel 1972, subito dopo l’alluvione, compongo la prima poesia “L’alba di un dì” ed è lì che scopro di avere questo dono.
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto