Antonio Catricalà
Catanzaro, 07/02/1952
Ordine degli Avvocati di Roma
Albo

Antonio Catricalà, sposato, due figlie, è Vice Ministro dello Sviluppo Economico.Nato a Catanzaro il 7 febbraio 1952, a ventidue anni si è laureato con lode in legge a Roma ed è stato nominato, a seguito di concorso, assistente del prof. Pietro Rescigno (La Sapienza - Facoltà di Giurisprudenza).
Per due anni ha studiato economia, sociologia, storia e scienza dell’amministrazione presso l’Istituto Luigi Sturzo di Roma, ove è stato allievo del prof. Federico Caffè.
A ventiquattro anni ha vinto il concorso in magistratura ordinaria e ha superato l'esame di abilitazione all’esercizio della professione forense.
Ha vinto i concorsi per procuratore dello Stato e, a ventisette anni, per avvocato dello Stato.Ha vinto il concorso per consigliere di Stato con decorrenza dal 1982. Dal 2006 è Presidente di sezione del Consiglio di Stato in posizione di fuori ruolo.
Presidente e componente di collegi amministrativi, ha collaborato con l’Ufficio legislativo della Presidenza del Consiglio dei Ministri ed è stato Capo di Gabinetto e consigliere giuridico nei Ministeri.
È stato segretario generale dell’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni.
È stato segretario generale della Presidenza del Consiglio dei Ministri.
È stato Presidente dell’Autorità garante della concorrenza e del mercato.
È stato Sottosegretario di Stato alla Presidenza del Consiglio dei Ministri.
Autore di pubblicazioni anche monografiche è stato professore a contratto presso la facoltà di Giurisprudenza dell’Università di Roma Tor Vergata, insegnamento di diritto privato, e presso la facoltà giuridica della LUISS Guido Carli di Roma, diritto dei consumatori.
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto