Antonio BEVERE
Napoli, 03/09/1940
Corte Suprema di Cassazione
Quinta Sezione Penale

Si laurea in giurisprudenza con tesi "Il diritto al lavoro. Art. 4 Cost.". Dopo aver svolto attività di consigliere di prefettura a Modena e di ricercatore presso la cattedra di diritto amministrativo dell'università di Napoli, è entrato in magistratura nel maggio del 1970. Ha esercitato funzioni di sostituto procuratore presso la Procura della Repubblica di Milano dal giugno 1971 al dicembre 1974, data in cui, su sua domanda, è stato trasferito, al Tribunale di Milano, dove ha lavorato fino al marzo 1979. Da allora ha lavorato a Roma in Pretura, e poi in Tribunale, fino al settembre 2008, data del suo ingresso alla Corte di Cassazione, inizialmente, presso la quarta sezione penale ed attualmente presso la quinta sezione penale.

Antonio Bevere, nel 1974 ha fondato, insieme a numerosi avvocati, docenti universitari, magistrati, la rivista “Critica del diritto”, attualmente edita da Edizioni Scientifiche Italiane (ESI), il cui comitato di direzione è composto da Antonio Cavaliere, Augusto Cerri, Carlo Fiore, Marcello Gallo, Alessandro Gamberini, Antonio Gialanella, Gaetano Insolera, Sergio Moccia, Carlo Enrico Paliero, Massimo Pavarini, Francesco Schiaffo, Luigi Stortoni, Klaus Volk, Eugenio Raul Zaffaroni, Lorenzo Zilletti. Sulla rivista sono stati pubblicati, tra gli altri, articoli di Enzo Albano, Eter-Alexis Albrecht, Davide Baigun, Romano Canosa, Mario Cattaneo, Nicola Colaianni, Sergio De Sanctis, Massimo Donini, Paolo Ferrua, Ettore Gallo,Antonio Negri, Massimo Nobili, Francesco Piscopo, Emilio Rosini, Giuliano Spazzali, Marco Zanotti.
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto