Loredana Durano
Roma, 27/02/1957
Ministero dell’Economia e delle Finanze
Ragioneria Generale dello Stato

Laureata in giurisprudenza all’Università La Sapienza di Roma nel luglio 1981 e abilitata alla professione di Procuratore Legale dal maggio 1984, è iscritta al Registro dei Revisori Ufficiali dei Conti con DM 12 aprile 1995. In ruolo nella Ragioneria Generale dello Stato-Ministero del Tesoro, a seguito di concorso pubblico, come funzionario, dal 16 maggio 1984, e come Primo Dirigente, dal 1° gennaio 1991. Dal 15 marzo 2011 ha avuto l’incarico di Direttore Generale del Servizio Studi Dipartimentale della Ragioneria Generale dello Stato, nell’ambito del Ministero dell’Economia e delle Finanze. Dal 1° novembre 2012 al 31 gennaio 2014 è stata Direttore Generale dell’Ufficio Centrale del Bilancio presso il Ministero dell’Ambiente, della Tutela del Territorio e del Mare. Dal 1° febbraio 2014 è Direttore Generale dell’Ufficio Centrale del Bilancio presso il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti. Ha svolto docenza nei corsi di formazione e nei corsi di riqualificazione dei funzionari della Ragioneria Generale dello Stato, in materia di organizzazione e relazioni sindacali. È stata componente per la Ragioneria Generale dello Stato in Commissioni, Comitati Ministeriali e Gruppi di lavoro, tra cui il gruppo per l’introduzione dell’euro (1997), la Direzione di Progetto Revisione Assetti Organizzativi del Ministero (2001–2002), la Direzione di progetto controllo di gestione del Ministero del Tesoro, Bilancio e P.E. (2001–2003), il Comitato pari opportunità dirigenti del MEF, il Comitato Mobbing e, attualmente, nel Comitato Unico di Garanzia del MEF. Ha ricoperto e riveste tuttora la carica di sindaco o revisore, in rappresentanza del Ministero dell’Economia e Finanze, in società e altri organismi.
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto