Orsetta Innocenti
Empoli, 10/10/1972


Orsetta Innocenti (Empoli, 1972) è docente di Lettere nella Scuola Secondaria Superiore (ITG "Brunelleschi" - Empoli) e collaboratore degli insegnamenti di Letteratura Italiana e Letterature Comparate presso l'Università di Siena (Arezzo). Dal 2002 fa parte del Comitato Scientifico di "Synapsis - European School for Comparative Studies", per la quale ha curato nel 2002 il volume di Atti Incontri (Le Monnier, 2004). Tra le altresue pubblicazioni, i volumi La letteratura giovanile (Laterza, 2000) e La biblioteca inglese di Fenoglio (Vecchiarelli, 2001); alcune voci per il Dizionario dei temi letterari (UTET, 2007). Si occupa di letteratura e Resistenza, letteratura e scienza, letteratura giovanile. Tra le sue ultime pubblicazioni: La giovane ombra di un'America inquieta. I nipotini di Mark Twain (Morellini, 2011), Per le strade di una città fantasma: lettura di Todas las almas (Le Monnier, 2010), e La trasformazione dell'intimità: Anthony Giddens e il romance dell'impegno (Peter Lang, 2009).
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto