Renato Olivito
Cosenza, 02/01/1950
Università della Calabria
Dipartimento di Ingegneria Civile

Renato Sante Olivito è professore ordinario di Scienza delle Costruzioni (ICAR/08) presso il Dipartimento di Strutture della Facoltà di Ingegneria dell’Università della Calabria. È socio delle seguenti associazioni: AIMETA, AIAS, IABSE, SEM; è membro del direttivo dell’AIAS. 
È titolare dei seguenti corsi presso la facoltà di Ingegneria dell’Università della Calabria:
1. Scienza delle Costruzioni II;
2. Statica e Stabilità delle Costruzioni Murarie e Monumentali, per il corso di Laurea in Ingegneria Edile/Architettura e per il corso di Laurea Specialistica in Ingegneria Edile;
3. Scienza delle Costruzioni, per il corso di Laurea Interfacoltà in Scienze Geo-Topo Cartografiche, Estimative, Territoriali ed Edilizie;
4. Complementi di Scienza delle Costruzioni, per il corso di Laurea Specialistica in Ingegneria Edile.
Inoltre tiene per supplenza presso la Scuola di Specializzazione per la Formazione degli Insegnanti della Scuola Secondaria dell’Università della Calabria i seguenti due moduli didattici:
1. Applicazione di base sulle costruzioni;
2. Elementi di Progettazione Strutturale.
È stato coordinatore nazionale di un Progetto di Ricerca Coordinato CNR - Comitato Nazionale per la Scienza e la Tecnologia dei beni Culturali - dal titolo: Comportamento Meccanico delle Costruzioni Monumentali. È stato Responsabile Scientifico dell’Unità di Ricerca presso il Dipartimento di Strutture dell’Università della Calabria negli anni :
a) 2000-2002,titolo della ricerca : Ripristino di strutture murarie mediante FRP;b) 2002-2004, titolo della ricerca : Analisi sperimentale e monitoraggio di strutture rinforzate con FRP e verifica della durabilità.
È stato responsabile dell’Unità di Ricerca presso il Dipartimento di Strutture del gruppo di lavoro per lo "Studio di pannelli compositi di ginestra per il settore dell’edilizia" nell’ambito del Progetto Ginestra-PON 2003.
È coordinatore dell’Unità di Ricerca dell’Università della Calabria per i seguenti Progetti di Ricerca nazionali:
— Progetto RELUIS – Task 8.10 “Controllo, collaudo e monitoraggio”;
— Progetto RELUIS – Task 2.1 “Metodologie non distruttive per la conoscenza delle strutture esistenti e calibrazione dei fattori di confidenza”;
— PRIN 2006: “Analisi sperimentale della resistenza a taglio di elementi di calcestruzzo armati con barre longitudinali di CFRP”.
Gli interessi preminenti dell’attività di ricerca sono nel campo della Meccanica dei Materiali e delle Strutture, con particolare riferimento ai compositi strutturali impiegati in ingegneria civile. Altri interessi dell’attività di ricerca sono: lo studio del comportamento meccanico di strutture murarie soggette a carichi statici, agenti nel piano e fuori dal piano, e ciclici; lo studio della durabilità di strutture murarie e in c.a. rinforzate con FRP, lo studio del fenomeno della delaminazione di materiali compositi applicati a strutture murarie, tecniche di controllo e monitoraggio di applicazioni di FRP a strutture esistenti.
PUBBLICAZIONI
CONTRIBUTI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto