Angelo Giuseppe Maria Converso
Settimo Torinese, 23/11/1942
Corte d’Appello di Torino
Presidenza della Corte d’Appello

 L'autore iniziò quale storico del diritto comune dei secoli XII-XIII, attività solo apparentemente distante da quella poi praticata per oltre quarant'anni, ed ancora attual-mente: il giudice è null'altro che lo storico delle storie che non hanno Storia. Le pubblicazioni di diritto vigente dell'autore sono iniziate in materia di lavoro (Il nuovo processo del lavoro, 1973; Il rapporto di lavoro a tempo determinato, 1979); sono proseguite in tema di diritto processuale civile (Le condanne anticipate, 1993 e 1994; Il giudizio di appello, 1999; Le prove, 1999; L'interrogatorio libero ed il tentativo di conciliazione, 2001; La conciliazione: profili psicologici, 2003; Il giudizio di rinvio, 2009); di rumore (L'immissione di rumore in ambiente abitativo, 1998; Una legge virtuale, 2004); di tutela dei consumatori (La concretezza dell'informazione, 2011; La mediazione conciliativa, 2011); di diritto europeo (Il Regolamento C.E. 44/2001, 2002; La procédure préjudicielle d'interprétation, BUCUREŞTI, 2001; Les droits fondamentaux de la U.E., MARRA-KESH, 2006; Transmission et notification des actes, selon le droit communautaire, SEVILLA, 2007; Systèmes judiciaires et tribunaux religieux , PRAHA, 2007; Les conflits de lois en matière d'obligations contractuelles et non contractuelles: les règlements 44/2001 et 864/2007, perspectives vers un droit européen des contrats, ATHENAI, 2007).
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto