Daniela Sbrescia
Napoli, 07/03/1963


Daniela Sbrescia si è laureata con il massimo dei voti presso l’Università degli Studi di Napoli “Federico II”, dove si è specializzata in Diritto amministrativo e Scienza dell’amministrazione. Avvocato, dottore di ricerca in Diritto pubblico dell’economia (canale Amministrazione pubblica europea e comparata) presso la “Sapienza” Università di Roma, si è diplomata al Corso “Jean Monnet” in Diritto amministrativo europeo. Viceprefetto in servizio al Dipartimento per le libertà civili e l’immigrazione del Ministero dell’interno come dirigente del Servizio contenzioso e rappresentanza in giudizio, ha lavorato all’Ufficio studi del Garante per la radiodiffusione e l’editoria, all’Ufficio di gabinetto della Prefettura di Roma, alla Direzione generale per gli affari dei culti e al Dipartimento di Pubblica sicurezza. Già coordinatore della Segreteria del vicecapo della Polizia, componente del Comitato minori stranieri del Ministero del lavoro e delle politiche sociali e segretaria della Commissione per le vittime del terrorismo, dal 2009 al 2010 è stata subcommissario prefettizio all’Amministrazione provinciale di Caserta, delegata al settore lavoro e politiche sociali, presidente della Commissione provinciale per l’impiego e presidente dell’Agenzia sulla qualità e le politiche sociali della Provincia di Caserta.
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto