Francesco TIGANI
Messina, 15/05/1987
Università degli Studi di Messina
Dipartimento di Civiltà Antiche e Moderne
Francesco Tigani Aracne editrice

Francesco Tigani è dottore di ricerca in Storia delle dottrine politiche all’Università degli Studi di Messina, dove ha conseguito con lode la laurea in Storia e la magistrale in Società, culture e istituzioni d’Europa, ottenendo la nomina di cultore di Storia moderna presso il Dipartimento di Civiltà Antiche e Moderne; insegna Storia e Filosofia. Legato a varie associazioni storiche e culturali (Società Italiana per la Storia dell’Età Moderna, Società Messinese di Storia Patria, Associazione Italiana di Storia Urbana, Istituto per la Storia del Risorgimento italiano, SiciliAntica), è membro del comitato di redazione di «Ereticopedia. Dizionario di eretici, dissidenti e inquisitori nel mondo mediterraneo» e della collana «Mediterraneo. Culture, società e istituzioni tra Medioevo ed Età contemporanea», edita da Aracne; per lo stesso editore ha ideato e dirige la collana interdisciplinare «Bustrofedica. Labirinti semantici, arcani iconografici e scritture reticenti». Autore di articoli apparsi in riviste scientifiche nazionali e internazionali, di interventi pubblicati in atti di convegno e saggi inseriti in collane accademiche, nei suoi studi ha inteso coniugare gli aspetti mitico–simbolici, religiosi e letterari della cultura occidentale con la ricerca storica e filosofica, delineando una fenomenologia delle idee e delle rappresentazioni di Essere, Infinito, Potere ed Eschaton: dalla sapienza greca allo gnosticismo, dalla rivoluzione tecnica del tardo Medioevo all’avvento dei sistemi informatici, dalla genesi delle utopie agli effetti dei totalitarismi e dagli albori del pensiero tragico all’apogeo del nichilismo postmodernista. Nei suoi interessi di ricerca, collocabili nell’ambito della Storia delle idee e della Filosofia politica, rientrano i concetti di resistenza e disobbedienza civile, le strategie e i limiti del pacifismo, la fondazione giuridica dello Stato e la sua crisi, il valore della libertà e i suoi nemici, i benefici e i rischi della democrazia in un sistema populista o improntato a una maieutica di massa. Fra i principali autori trattati si annoverano Platone, Leopardi, Nietzsche, Hulme, Spengler, Schmitt, Heidegger, Foucault, Unamuno. Oltre le opere presenti nel catalogo Aracne, si segnalano: La nave di Teseo. Saggi sull’Essere, il mito e il potere (Guida, 2014), Vita di Europa. La nascita e il declino della coscienza europea attraverso l’opera di Vittorio de Caprariis (Rubbettino, 2018), Ironia politica. Discorso sul riso e sulle sue conseguenze (Il Prato 2018), Le ceneri del politico in due capitoli: il teologo e l’erostrato (Meltemi, 2019).
PUBBLICAZIONI
CONTRIBUTI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto