Cristina Vallaro
Casale Monferrato, 01/10/1971
Università Cattolica del Sacro Cuore. Sede di Milano
Dipartimento di Scienze Linguistiche e Letterature Straniere

Cristina Vallaro, nata a Casale Monferrato, è attualmente Ricercatrice di Letteratura Inglese presso il Dipartimento di Scienze Linguistiche e Letterature Straniere dell’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano. Dopo alcuni anni come docente di ruolo presso il Liceo Classico Carducci di Milano, ha ufficialmente intrapreso la carriera accademica occupandosi principalmente di letteratura dell’Età Elisabettiana, di William Shakespeare e di didattica della letteratura. Al suo attivo, la partecipazione a convegni nazionali e internazionali. Tra le monografie ci sono La simbologia lunare nei canzonieri elisabettiani (2004), “Julius Caesar” e “Antony and Cleopatra”: momenti di storia romana in William Shakespeare (2010), Queen Elizabeth I on Progress. The Kenilworth and Elvetham Pageants as Reported in John Nichols’ Work (2011), e la traduzione del volume Tibaldo e il buco nel calendario (2000) per le edizioni Springer Verlag. Al 2012 risalgono il saggio L’epica nel Rinascimento Inglese, pubblicato presso l’Istituto della Enciclopedia Italiana Treccani, Inghilterra e Irlanda: due 'sorelle' al tempo dei Tudor e Pescetti’s ‘Il Cesare'’ and Shakespeare’s ‘Julius Caesar’: A case of political intertextuality. È inoltre autrice di numerosi contributi per la ‘Nuova Secondaria’, rivista specializzata sulla didattica nelle scuole secondarie di secondo grado. Attualmente, sta lavorando su Elisabetta I e sulle possibili relazioni testuali tra Shakespeare e Orlando Pescetti.
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto