Eugenia Chiddo
Bari, 08/07/1961

Consorzio Cetma - c/o Cittadella della Ricerca
Istituto d'Istruzione Secondaria Superiore “De Nittis-Pascali”
Enti, Associazioni, Istituti di cultura, Fondazioni


Eugenia Chiddo, designer, si qualifica project manager alla SDA Bocconi di Milano e ricopre il ruolo di Direttore di Divisione del dipartimento di Design Grafica & Comunicazione del CETMA - Centro di Progettazione, Design & Tecnologie dei Materiali - Cittadella della Ricerca di Brindisi. In tale contesto è stata autore e coordinatore di attività di ricerca in ambito nazionale. In questo ruolo gestisce le attività di industrial design nel progetto di ricerca MAVET (Moduli Avanzati per VEttori di Trasporto). Il progetto, partner d’eccellenza ALSTOM Ferroviaria di Savigliano (Cuneo), ha riguardato la sperimentazione di metodologie di progettazione per nuovi moduli di interior di treni tipologia Pendolino. Ha svolto attività di design per la Marina Militare Italiana progettando le interfacce FAD relative ad un Sistema Polivalente Dinamico di addestramento di piloti di Elicotteri mediante simulatore virtuale Riconfigurabile.Fra le sue pubblicazioni: Metodologie di progettazione, in A. Baldassarri (a cura di) Advanced Design Workshop Università di architettura Pescara – Istituto di Disegno Industriale. Atti del convegno Novembre 2001. Transportation Design Learning, Ed.CETMA – Collana ‘Libri per l’innovazione’, Brindisi – 2005. Materiali & tecnologie avanzate per I mezzi di trasporto, Ed. CETMA – Collana ‘libri per l’innovazione’, Brindisi 2006. Manuale delle procedure e delle tecnologie per l’ergonomia, Ed. CETMA Collana ‘Libri per l’innovazione’, Brindisi 2008. Per Aracne editrice ha pubblicato nel 2010, Fattori umani e tecnologie nello sviluppo prodotto, in Horst Gundlach (a cura di), Psico Tecnica: Ieri! Oggi? Domani??.
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto