Éva Vígh
Szeged, 09/03/1954
Università di Szeged
Department of Italian Studies

Éva Vígh è professore ordinario di Letterarura italiana, già direttore scientifico dell’Accademia d’Ungheria in Roma. Le sue ricerche riguardano la letteratura cortigiana dei secoli XVI–XVII e la trattatistica di filosofia morale. Si occupa anche di antropologia culturale con speciale riguardo ai rapporti tra fisiognomica e letteratura. Ha pubblicato sei monografie, un centinaio di saggi e articoli in ungherese e in italiano sulla letteratura italiana, e ha curato una ventina di volumi nell’ambito della cultura italiana. Ha tradotto e curato l’edizione ungherese dei capolavori della letteratura cortigiana (B. Castiglione, G. Della Casa, T. Tasso, T. Accetto, D. Carafa e altri).
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto