Chiara VISENTIN
Padova, 17/10/1967
Università IUAV di Venezia
Dipartimento di Culture del Progetto
Chiara Visentin Aracne editrice

Architetto, PhD in Problemi di metodo nella Progettazione dell’Architettura presso la Facoltà di Architettura dell’Università di Genova, ha il Post- PhD presso la Facoltà di Ingegneria di Padova. Ha studiato alla Columbia University di New York e alla Heriot-Watt University di Edimburgo dove ha concluso la Final Dissertation. Formatasi allo IUAV con Aldo Rossi, si è laureata con lode. Fellow researcher fino al 2012 alla Facoltà di Architettura di Parma, dove è stata titolare per sei anni del Laboratorio di Composizione architettonica e insegnato Caratteri tipologici dell’Architettura. Ha insegnato inoltre presso la Facoltà di Architettura di Genova e di Ingegneria di Padova, e tenuto il corso di Architettura del Paesaggio all’Università di Pisa, Campus di Lucca Studi per il Mediterraneo, Corso di Laurea in Scienze del Turismo. Da fine 2014 è Fellow researcher allo IUAV di Venezia nell’Unità di ricerca “Architettura e Paesaggi della Produzione”, coordinata da Margherita Vanore. Invitata in Italia e all’estero come visiting professor, partecipa e organizza convegni, conferenze, seminari e workshop progettuali. Nel 2012 è stata docente per il Corso di Paesaggio all'Accademia Nazionale di San Luca a Roma. Redattore della rivista di architettura e design e della collana editoriale EdA Esempi di Architettura, Aracne editrice, e responsabile scientifico e referee della rete tematica Declinazioni contemporanee e contesti locali della rivista on-line di EdA. Dal 2009 è nel Comitato Scientifico dell’Istituto Alcide Cervi / Biblioteca-Archivio Emilio Sereni per le tematiche della museografia e del paesaggio. È consulente scientifico e progettuale per alcuni enti pubblici o privati, come il Consorzio di Bonifica dell’Emilia Centrale. Svolge dal 1998 attività professionale: ha vinto importanti concorsi nazionali e internazionali di progettazione e di architettura del paesaggio; nel 2007 ha costituito l’archiduestudio a Vicenza con Francesco Bortolini. Si occupa di architetture e paesaggi della memoria, oltre che di paesaggio padano e di bonifica. È autrice di diverse monografie e numerosi articoli e saggi, in lingua italiana e inglese, principalmente sul paesaggio e sull’architettura dei luoghi; si ricordano le monografie e le curatele: Identità e forma (con Mittner), 2002; L’equivoco dell’eclettismo. Imitazione e memoria in architettura, con introduzione di Paolo Portoghesi, 2003; Lo Spazio Pubblico, 2006; L’Architettura dei Luoghi, con introduzione di John Agnew, 2008; Andrea Palladio e la costruzione dell’Architettura (con De Poli), 2008; Ernesto Nathan Rogers e la costruzione dell’Architettura (con De Poli), 2009; Aldo Rossi a Borgoricco, 2009; Il Fiume e la comunità, 2010; La Riscoperta del Centro, 2010; Il Patrimonio architettonico e ambientale dei paesaggi della Bonifica, 2011; Il paesaggio della bonifica, 2011; Geografie, Storie, Paesaggi per un’Italia da cambiare (con Bonini), 2013; Paesaggi in trasformazione (con Bonini), 2014. A fine 2012 ha coordinato una ricerca interuniversitaria sul paesaggio della bonifica agraria per Docomomo, associazione per la documentazione e la conservazione degli edifici e del complessi urbani moderni, con la pubblicazione conclusiva la guida Gente d’acqua. itinerario attraverso le architetture delle bonifiche agricole in Italia. Nel 2012-2013 ha ideato, progettato e realizzato il vasto progetto interregionale (Emilia Romagna - Lombardia) denominato Il Paesaggio della Bonifica, finanziato dalla Fondazione Telecom Italia.
PUBBLICAZIONI
CONTRIBUTI






Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto