Paolo Giandebiaggi
Università di Parma
Dipartimento di Ingegneria Civile, dell’Ambiente, del Territorio e Architettura

Laureatosi con lode alla facoltà di Architettura di Firenze nel 1987, ha svolto attività di assistenza alla didattica e attività tecnico scientifica fino alla metà degli anni '90, da cui ha iniziato ad essere titolare di corsi a contratto.
Già Professore Associato di Disegno (S.S.D. ICAR 17) dal 1999 presso la Facoltà di Ingegneria dell'Università degli Studi di Parma, dal 2006 è Professore Ordinario di Disegno presso la Facoltà di Architettura dello stesso Ateneo in cui tiene il corso di Rilievo dell'architettura.
Ha svolto la propria attività scientifica nei settori del Disegno e del Rilievo dell'architettura e principalmente nelle metodologie applicative dell'analisi grafica per la comprensione dell'architettura, nonché sull'uso degli strumenti informatici per la rappresentazione e per il rilevamento urbano ed architettonico.
Ha svolto attività didattica presso diversi atenei italiani, sia in Facoltà di Ingegneria che di Architettura, quale titolare di corsi. Partecipa dal 1990 alle ricerche nazionali MIUR nell'ambito della rappresentazione. È responsabile di progetti di ricerca internazionale ed ha svolto attività di rilievo di architetture storico-monumentali di prestigio in diverse città italiane e straniere.
Ha pubblicato numerosi articoli su riviste specializzate e libri monografici sui temi della Scienza della rappresentazione, del Rilievo del territorio urbano ed extra-urbano, nonché del Disegno dell'architettura e della sua storia.
Dal 2004 è Presidente dei corsi di studio in Architettura della Facoltà di Parma. Dal 2003 al 2007 è stato membro della commissione scientifica della UID - Unione Italiana Disegno (Associazione dei docenti italiani dell'area della Rappresentazione); attualmente è membro del Comitato Direttivo UID.
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto