Franco Frattini

Società Italiana per l’Organizzazione Internazionale (SIOI)

Franco Frattini, già ministro dal 1994 al 1996 nei governi Berlusconi I e Dini, lo diventa anche degli affari esteri nel governo Berlusconi II, (dal 2002 al 2004) e Berlusconi IV (dal 2008 al 2011). Commissario europeo per la giustizia, la libertà e la sicurezza dal 2004 al 2008, dal settembre 2009 è presidente di sezione del Consiglio di Stato, e nel 2012 viene assegnato alla sezione consultiva per gli Atti Normativi. Dal 2011 è presidente della Fondazione Alcide De Gasperi e della Società Italiana per l'Organizzazione Internazionale (SIOI), ente morale a carattere internazionalistico, operante sotto la vigilanza del Ministero degli Affari Esteri. Frattini è il primo politico a ricoprire un incarico finora riservato a diplomatici ed accademici di altissimo livello. È candidato per succedere a Anders Fogh Rasmussen nella carica di segretario generale della NATO.
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto