Carla Busato Barbaglio


Carla Busato Barbaglio, psicologa, psicoter. infantile mod–Tavistock, psicoanalista, m–ord. con funzioni di training, SPI e IPA. M. esperto SPI, IPA per l’analisi di bambini e adolescenti. Docente nel training SPI e nel corso di Perfezionamento per l’analisi dei bambini e degli adolescenti della SPI. Presidente del Centro di Psicoanalisi Romano. Supervisore in ambulatorio per adolescenti, Policlinico Gemelli, catt. Psichiatria, Roma. Tra gli scritti: “Il corpo, ponte tra l’esserci e il narrarsi”, in A.B. Ferrari, Adolescenza. La seconda sfida, Roma, Borla 1994, pp. 135–150. “Il sogno: da uno spazio transizionale ad una esperienza comunicativa”, in S. Bolognini (ed.), Il sogno cento anni dopo, Torino, Bollati Boringhieri, 2000, pp. 248–258. “Verso un padre paterno”, in G. Barbaglio (ed.), Le figure del padre: Ricerche interdisciplinari, Roma, Armando Armando 2001, pp. 169–195.“Setting e disposizione materna dell’analista”, in Rivista di psicoanalisi L (2004), 4., pp. 1149–1166. “Maternità, fortezza da due debolezze?” In Desideri di maternità, a c. di Neri N., Rogora C., Roma Borla 2010. “Nella camera gestazionale: canto e controcanto” in Rivista di psicoanalisi, 2010, LVI, 3. “Come genitori e analisti affrontano il trauma” in Una ferita all’origine, a c. di T. Cancrini e D. Biondo, Roma, Borla, 2012.
CONTRIBUTI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto