Silvia Della Monica
Napoli, 06/10/1948

Senato della Repubblica XVI Legislatura

Silvia Della Monica si è laureata in giurisprudenza presso l’Università degli studi di Napoli, Federico Il. Ha collaborato, fino alla presa di possesso del primo incarico da magistrato, con la prima cattedra di diritto penale dell’Università di Napoli, tenendo lezioni, coordinando gruppi di studio e partecipando alle sessioni di esame. Successivamente ha proseguito nell’insegnamento universitario e nella formazione dei magistrati e della polizia giudiziaria, tenendo corsi e lezioni previa autorizzazione agli incarichi.
Ha prestato servizio, per oltre 20 anni, in qualità di Sostituto Procuratore della Repubblica presso il Tribunale di Firenze e, poi, quale Procuratore Aggiunto di Perugia. È stata destinata fin dal 1982 dai Capi dell’ufficio succedutisi nel tempo a coordinare il pool addetto al contrasto al traffico nazionale e internazionale degli stupefacenti e alla criminalità organizzata in generale.
Ha svolto per numerosi anni indagini sugli omicidi del cd. Mostro di Firenze e ha partecipato con altri magistrati, tra cui Giovanni Falcone e Paolo Borsellino, al coordinamento nazionale dei magistrati addetti al contrasto del crimine organizzato, che ha promosso la creazione della Procura Nazionale e delle Procure distrettuali Antimafia, la incentivazione della cooperazione internazionale e delle misure di contrasto trasnazionali alla criminalità organizzata e al riciclaggio dei proventi del crimine organizzato ed ha concorso alla elaborazione della normativa sui collaboratori di giustizia.
Avendo strettamente collaborato con i giudici Giovanni Falcone e Paolo Borsellino, dopo la strage di Capaci, la dottoressa Della Monica espresse la disponibilità ad essere applicata alla Procura di Caltanissetta, competente ad indagare sulla strage.
Dal 2006 ha svolto incarichi presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri in qualità di Capo del Dipartimento per i diritti e le pari opportunità. È stata Senatore della Repubblica nella XVI legislazione nel gruppo del Partito Democratico.
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto