Antonella Isgrò
Salerno, 23/09/1970
Università degli Studi di Roma "Tor Vergata"
Istituto Mediterraneo di Ematologia - Policlinico Tor Vergata

Antonella Isgrò si è laureata in Medicina e Chirurgia nel 1995 presso l'Università degli Studi "Federico II" di Napoli con votazione di 110/110 con lode e menzione per l'eccezionale curriculum, discutendo una tesi sperimentale dal titolo "Costruzione di vettori di espressione per la produzione di proteine ricombinanti in batteri", relatore il prof. G. Chinali e si è specializzata in "Allergologia ed Immunologia Clinica".
Dal 1996 al 2005 ha svolto attività di studio e ricerca nel campo delle Immunodeficienze primitive e secondarie e nel campo dell'allergologia, delle malattie respiratorie e delle patologie autoimmuni.
E' stata impegnata in attività di ricerca in campo immuno-ematologico, effettuando studi sul midollo osseo con cellule staminali in pazienti affetti da immunodeficienza primitiva e secondaria, presso il Dipartimento di Medicina Clinica - Cattedra di Immunologia ed Allergologia Clinica diretta dal prof. F. Aiuti, dell'Università "La Sapienza" di Roma, in collaborazione con l'Università di Modena e Reggio Emilia e il San Raffaele-TIGET di Milano.
Dal 2005 svolge attività clinica e di ricerca come dirigente medico presso la Fondazione IME - Istituto Mediterraneo di Ematologia - Policlinico "Tor Vergata", diretto dal Prof. G. Lucarelli, conducendo studi sull'immunoricostituzione post trapianto in pazienti affetti da β-talassemia e sickle cell anemia con progetti finanziati.
Iscritta alla Società Italiana di Immunologia ed Immunologia Clinica (SIIIC) dal 1998 e alla Società Italiana di Immunologia Clinica e Allergologia (SIICA).
Dal 2007 è membro dell'American Society of Hematology per meriti scientifici in campo immuno-ematologico.E' autrice di oltre 50 pubblicazioni (su riviste internazionali e nazionali) in campo allergologico, immuno-infettivologico ed immuno-ematologico.
Ha partecipato a numerosi Congressi internazionali e nazionali, presentando lavori inerenti la materia; in alcuni di essi è stata invitata a tenere relazioni scientifiche come relatore.
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto