Anna Gerratana
Pisa, 13/06/1978
Università di Pisa
Dipartimento di Lingue e Letterature Romanze

Nel 2002 ho conseguito la laurea in Lingue e Letteratura Tedesca presso l'Università di Pisa con una tesi dal titolo "Poetik und Hermeneutik: bilancio di un'esperienza" e nel 2007 il dottorato in Letteratura Tedesca con una tesi sul dramma "Der Turm" di Hugo von Hofmannsthal.Sono attualmente cultore della materia (Letteratura Tedesca) presso la Facoltà di Lingue e Letterature Straniere dell'Università di Pisa.Dal 2005 collaboro in qualità di di traduttrice freelance (tedesco-italiano; inglese-italiano) con agenzie di traduzione italiane ed estere. Svolgo traduzioni prevalentemente nei settori: arte e letteratura, viaggi e turismo,economia (lettere commerciali e contratti), abbigliamento.Pubblicazioni:1) Riassunto del romanzo ‹Godwi› secondo l’ordine della narrazione, in A. Gerratana - F. Peruzzi, Due riassunti del romanzo ‹Godwi› di Clemens Brentano, Seu, Pisa 2000, pp. 7-21;2) Poetik und Hermeneutik: un bilancio, in ›Intersezioni‹ (3) 2002, pp. 463-479;3) Recensione del volume ›Die Entdeckung des Ich‹ di Richard Van Dülmen, in ›Osservatorio critico della germanistica‹, IV (14) 2003, pp. 9-12;4) Breve storia della follia nella letteratura tedesca dal ‹Werther› a Thomas Bernhard, Jsq (45), Pisa 2006;5) La memoria della tradizione tra ermeneutica e postmoderno, in Enrico De Angelis (a cura di), La giovane germanistica italiana. Pisa 25-27 settembre 2006, Pisa, Jsq (46) 2006, pp. 58-67.6) Recensione del volume ›Memoria e saperi – percorsi trans-disciplinari‹ a cura di Elena Agazzi e Vita Fortunati, in ›Osservatorio critico della germanistica‹, X (26) 2008, pp. 38-41.7)Recensione del volume ›Scritture dell'immagine – Percorsi figurativi della parola‹ a cura di Antonella D'Amelia, Flora De Giovanni e Lucia Perrone Capano, in ›Osservatorio critico della germanistica‹, XI (27) 2008, pp. 23-26.8)Traduzione di: Franz Kafka, Il Processo, a cura di Enrico De Angelis, Aracne, Roma 2008.9) Narrare fino alla fine. Decadenza della civiltà e ritorno alla natura nel romanzo ›Die letzte Welt‹ (1988) di Christoph Ransmayr, in AA.VV., Wo bleibt das «Konzept»? Festschrift für Enrico De Angelis, hrsg. von Carlo Carmassi, Giovanna Cermelli, Marina Foschi, Marianne Hepp, Iudicium, München 2009, pp. 256-267.
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto