Stefano Marino
Catania, 31/12/1976
Alma Mater Studiorum – Università di Bologna
Dipartimento di Filosofia e Comunicazione (FILCOM)
Dipartimento di Scienze per la Qualità della Vita

Stefano Marino è dottore di ricerca in Filosofia, collabora con il Dipartimento di Filosofia dell’Università di Bologna ed è stato borsista del DAAD e della Fritz Thyssen-Stiftung presso l’Università di Friburgo. Ha incentrato i suoi studi su alcune forme del pensiero estetico ed etico contemporaneo (con particolare attenzione alle correnti dell’ermeneutica filosofica e della teoria critica) ed è autore delle monografie Ermeneutica filosofica e crisi della modernità. Un itinerario nel pensiero di Hans-Georg Gadamer (2009), Un intreccio dialettico. Teoresi, estetica, etica e metafisica in Theodor W. Adorno (2010) e Gadamer and the Limits of the Modern Techno-Scientific Civilization (2011). Ha inoltre curato le raccolte di saggi I sentieri di Zarathustra (con F. Cattaneo, 2009), Domandare con Gadamer. Cinquant’anni di “Verità e metodo” (con F. Cattaneo e C. Gentili, 2011) e Da quando siamo un colloquio. Percorsi ermeneutici nell’eredità nietzschiana (con F. Cattaneo, con F. Cattaneo, 2011), e ha tradotto e curato il volume di Gadamer Che cos’è la verità. I compiti di un’ermeneutica filosofica (2012).
PUBBLICAZIONI
CONTRIBUTI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto