Luigi Zoja
Varese, 19/08/1943


Luigi Zoja (1943) è uno psicoanalista italiano. Laureato in economia, ha compiuto le prime ricerche sociologiche nella seconda metà degli anni sessanta. Ha studiato presso il C. G. Jung Institut di Zurigo. I suoi saggi e libri sono pubblicati in 14 lingue. Laureato in Economia, cominciò i suoi studi in ambito sociologico a partire dalla fine degli anni Sessanta. Di lì a poco, frequentò l’Istituto C.G. Jung di Zurigo, presso cui conseguì il diploma di psicologo analista e successivamente insegnò. Ha lavorato in passato a Zurigo e New York, attualmente lavora a Milano. Ha tenuto corsi presso diverse Università italiane e estere. Dal 1984 al 1993 è stato Presidente del CIPA, Centro Italiano di Psicologia Analitica. Dal 1998 al 2001, ha presieduto la International Association for Analytical Psychology (IAAP). Dal 2001 al 2007 è stato Presidente del Comitato Etico internazionale dello IAAP. Partecipa ai principali Festival di cultura italiani e pubblica articoli su: «l’Unità», «Il Fatto Quotidiano», “Il Venerdì di Repubblica”, «il Manifesto». Larga parte dei suoi lavori interpretano vari comportamenti problematici del giorno d’oggi (dipendenze, consumismo sfrenato, assenza di una figura paterna, la proiezione in politica di odio e paranoia…) alla luce di miti, testi letterari e tematiche archetipiche.
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto